Associazione La Marmite di Parigi: la cultura gastronomica per i meno fortunati

Association La Marmite Paris: gourmet culture for the less fortunate
Association La Marmite Paris: gourmet culture for the less fortunate

Aiutare persone senza lavoro e senza tetto da tutto il mondo: questa è la missione dell’associazione La Marmite, situata nell’area metropolitana di Parigi, che a tutte queste persone vuole offrire riparo e conforto.

All’interno dell’associazione parigina vengono realizzate diverse attività di supporto con il proposito di aiutare le persone meno fortunate a trovare un impiego e ottenere così una stabilità economica e sociale. Proprio una di queste attività è coordinata dal primo chef Vincent Piette: la preparazione professionale per il mestiere di cuoco. Chef Piette, infatti, mette a disposizione dei meno fortunati il proprio grande expertise, la sua abilità e le sue preziose conoscenze di cuoco, per offrire una formazione accelerata in campo gastronomico a queste persone. Grazie a questo clima aperto, dinamico e flessibile, La Marmite è percepito come un luogo molto ospitale, dove ogni persona può esprimere sé stessa attraverso le proprie idee e mettendo in campo le proprie risorse. Il risultato è la realizzazione di piccoli lavori gastronomici.

La Marmite di Parigi: piatti dal respiro globale per creare una mentalità aperta

Poiché le persone che confluiscono a La Marmite provengono da tutti i Paesi del mondo, i piatti di creazione dello Chef Vincent Piette non possono che essere una combinazione di diversi sapori con un forte respiro globale. Si uniscono così spezie, gusti e particolarità di tutte le culture gastronomiche mondiali, verso la creazione di qualcosa di unico. Questa attività ha l’effetto di creare una mentalità culinaria aperta a livello mondiale, rispettando tuttavia l’impronta personale di Chef Piette. In particolare, vengono rappresentate le otto culture gastronomiche di Tibet, Sri Lanka, Tunisia, Somalia, Mali, Costa d’Avorio, Congo e, ovviamente, Francia.

Il forno installato al ristorante La Marmite di Parigi è lo CHEFTOP XEVC-0711-E1R

Il forno installato al ristorante La Marmite di Parigi è lo CHEFTOP XEVC-0711-E1R

La passione di chef Vincent Piette, al servizio del sociale

Vincent Piette è originario del Belgio, e ha seguito la sua forte passione per la cucina sin da bambino. Si è poi specializzato nella pasticceria, grazie ai suoi studi e alla sua grande esperienza sul campo. Lo Chef Piette ha lavorato in numerose aziende del settore alberghiero di lusso, nella ristorazione e nella lavorazione del cioccolato, sempre mantenendosi al passo con le novità del settore della ristorazione e rimanendo a contatto con gli chef più famosi.

L’associazione La Marmite non è l’unica occupazione di Chef Vincent: quando questi non è nella sua cucina, infatti, si può trovare al Moulin Marteau a Thuin, in Belgio, dove attualmente si sta occupando della ristrutturazione di un vecchio mulino per trasformarlo in un hotel e ristorante.

Chef Vincent Piette e i forni UNOX

Lo chef Vincent è stato conquistato da UNOX per le diverse funzionalità del forno stesso. Poter firmare le sue creazioni culinarie per lui è molto importante! Per questo e per creare delle ricette originali e di alta qualità, avendo sempre la garanzia di un risultato di cottura perfetto, lo chef Vincent utilizza i forni UNOX: a La Marmite di Parigi il sistema di cottura UNOX installato è lo CHEFTOP XEVC-0711-E1R, mentre a Le Moulin Marteau in Belgio utilizzerà uno CHEFTOP XEVC-0511-EPR.