UNOX: la tecnologia intelligente nasce dal talento

sede UNOX

UNOX Spa aiuta persone e aziende che realizzano processi di cottura professionale a costruire il proprio successo, mettendo loro a disposizione prodotti dotati di una tecnologia intelligente. E la tecnologia intelligente non può che nascere dal talento.

Il talento alla base della produzione di forni intelligenti

Proprio per questo, è fondamentale formare le persone sin da giovani, dall’età scolastica, per coltivare talenti e promuovere il forte legame tra il mondo del lavoro e quello della formazione.

Secondo Nicola Michelon, amministratore delegato di UNOX: «Per fare forni intelligenti servono persone di talento. E noi vogliamo che chi oggi sta studiando si possa mettere alla prova e si confronti con quello che può essere il suo lavoro, affinché possa capire cosa davvero vuole fare».

L’alternanza scuola-lavoro

UNOX, a partire dal 2014, organizza visite aziendali dedicate agli Istituti Superiori di tutta la provincia di Padova. Nel 2015 l’azienda ha ospitato tre classi del Marconi, selezionando due allievi per un’esperienza di stage estivo. Per il 2016 è previsto l’arrivo di oltre trecento studenti dall’Istituto Newton di Camposampiero, dall’Euganeo di Este, dall’Einstein di Piove di Sacco, dal Moroni di Vigodarzere,  dal Marconi e dal Severi di Padova.

Cosa fanno gli studenti, una volta arrivati in azienda? Hanno la possibilità di conoscere i processi produttivi e di toccare con mano cosa possono aspettarsi dopo gli studi. Ma soprattutto, spiega Chiara Franzolin, responsabile del progetto: «Lo scopo principale è far conoscere agli studenti quali competenze e quali profili cerca il mondo del lavoro, così che anche nel loro tempo libero approfondiscano argomenti trascurati dai programmi scolastici. I temi sono vari (comunicazione, lean production, processi di innovazione) e forniamo elementi che li aiutino a scegliere se entrare nel mondo del lavoro dopo la scuola secondaria o proseguire all’università».

Le collaborazioni tra UNOX e l’Università

Non solo scuole superiori, ma anche importanti collaborazioni con l’Università di Padova. I progetti di ricerca condivisi sono due: uno con il dipartimento di Ingegneria Industriale, e l’altro con il dipartimento di Ingegneria Aerospaziale.

Quanto è importante la ricerca per UNOX? Se non dovessero bastare le parole, ci pensano i numeri a confermarlo: su un totale di 350 dipendenti, ben 35 si occupano solo di ricerca. Sono fisici, ingegneri meccanici, chimici e aerospaziali, con il compito, e la sfida, di sviluppare intelligenze e tecnologie applicabili ai processi di cottura più diversi.

Ma le competenze richieste non sono solo quelle scientifiche: ben accetti sono anche i laureati in Marketing, Sociologia e Lettere. D’altronde, come facciamo in questo magazine, per progettare, costruire e vendere prodotti non basta la tecnica, serve anche il racconto.